“I ragazzi della Shoah” presentazione il 19 gennaio a Roma

libro_shoah

In occasione delle celebrazioni della Giornata della Memoria del 27 gennaio, il 19 sarà presentato il libro “I ragazzi della Shoah” di Luciana Tedesco alla casa della Memoria e della Storia di Roma.
Un viaggio letterario che racconta le testimonianze dei piccoli che hanno vissuto la sofferenza dell’olocausto della seconda guerra mondiale; il tutto attraverso le parole dell’autrice che narra anche la sua di esperienza nella shoah.

Alla presentazione del lavoro parteciperanno Giuliano Compagno che riporterà la sua personale esperienza a riguardo e Anna dalla Mura che ci accompagnerà nella spiegazione visiva delle immagini del libro.
La Casa della Memoria sarà teatro della lettura di brani e visione di video, mezzi attraverso cui sarà documentato l’evento storico.

Per maggiori informazioni www.culturaroma.it

foto by flickr.com
utente malavoda

“Il nazista e il barbiere” presentazione alla “Casa della Memoria”

TestiTestimoni_secondSi terrà il prossimo 18 novembre la presentazione del libro “Il nazista e il barbiere”, alla Casa della Memoria di Roma.
L’incontro è previsito per le 18 e rientra nella manifestazione di “Testi e testimoni” - incontri per ricoprire Libri e Storie, giunto alla sua terza edizione.

“Il nazista e il barbiere” di Edgar Hilsenrath racconta la storia di Max Schulz, figlio di una prostituta e vittima di un patrigno un pò perverso. La sua vita è allettata dalla presenza di un suo caro amico, Itzig Finkelstein, che è figlio di un barbiere, con una famiglia colta ed itelligente in cui Max trova calore.

Con la venuta di Hitler, Max entrà nelle SS e diviene sterminatore.
Un libro tutto da scoprire che unisce la storia alla ricerca di un’anima inquieta che può essere quella di Max.

Casa della Memoria di Roma, gli appuntamenti dopo la chiusura estiva

La Casa della Memoria e della Storia rimane chiusa per la pausa estiva dal 1° al 30 Agosto. Riapre al pubblico il 31 Agosto 2009.

Primo appuntamento dopo la chiusura agostana, martedì 8 settembre alle 18.30 sulla terrazza della Casa. In programma “LA CERIMONIA, di e con Ferdinando Vaselli, la banda di Orchestralunata e la voce di Raffaella Misiti. Una serata di “interrogativi sulla Resistenza”, di riflessione intergenerazionale sul tema della memoria a partire da storie di guerra e di resistenza dell’alto Lazio, da elementi di memoria orale, da spunti letterari e da un progetto parallelo, fotografico, che è anche una mostra ed un libro.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Info: Casa della Memoria e della Storia – Via San Francesco di Sales, 5 (Trastevere)
Tel. 060608, 06 6876543, 06 45460501
da lunedì a sabato 9-19; domenica chiusa.

Siti: www.casadellamemoria.culturaroma.it
www.bibliotechediroma.it

Roma, alla Casa della Memoria un incontro per salvare il Memoriale di Auschwitz

Si tiene oggi alla Casa della Memoria e della Storia un incontro per sostenere la necessità di conservare il Memoriale Italiano di Auschwitz, importante testimonianza storica della deportazione italiana, la cui esistenza è oggi contestata.

L’opera dell’architetto Belgiojoso, ex deportato nel campo di Mathausen, si trova nel blocco 21 di Auschwitz ed è al centro di “Cantiere blocco 21″, progetto di documentazione e conservazione del Memoriale, nato con la collaborazione di 32 ragazzi della Scuola di Restauro dell’Accademia di Brera, dopo il loro viaggio conoscitivo ad Auschwitz.

L’attività del Cantiere Blocco 21 si è sviluppata nel tempo con l’elaborazione di un programma di salvaguardia del Memoriale, il Progetto Glossa, operante su due diversi piani: la conservazione, con le necessarie operazioni di pulitura, restauro e consolidamento, e la glossa, cioè la realizzazione di un nuovo apparato didascalico-storico che illustri l’opera.

Durante l’incontro, i protagonisti del Cantiere testimoniano la loro alleanza in difesa di questo patrimonio materiale e storico, insieme agli interventi di storici, ricercatori, restauratori e la consegna ufficiale dei fondi raccolti dai sindacati edili (Casse Edili di Roma, Viterbo, Frosinone, Latina, Rieti, Edilcassa del Lazio, Filca, Fillea, Feneal del Lazio e Nazionali), grazie ai quali è stato possibile affrontare i costi di un primo restauro e del progetto di riqualificazione visiva e sonora di questa opera d’arte.

L’iniziativa è a cura di ANED, l’Istituto Bergamasco per la Storia della Resistenza e della Età Contemporanea (Isrec), l’Accademia di Belle Arti di Brera – Scuola di Restauro con il contributo degli Enti paritetici – Casse Edili di: Roma, Viterbo, Frosinone, Latina, Rieti, Edilcassa del Lazio, Filca, Fillea, Feneal, Nazionali, Regionali, Lazio e Territoriali.

Il progetto per il “Memorial” è stato avviato, all’inizio degli anni 70, dagli ex-deportati iscritti all’Aned, tra cui lo stesso Lodovico Belgiojoso e Primo Levi, e da artisti come Nelo Risi, Pupino Samonà e Luigi Nono. Un’istallazione a più voci, nata per far sentire in Auschwitz la voce della deportazione italiana, nell’intrecciarsi di storie diverse tutte da leggere nel contesto della storia del nazifascismo in Italia.

L’incontro è presentato e coordinato da Vera Michelin Salomon. Intervengono Elisabetta Ruffini, Sandro Scarocchia e alcuni ragazzi che hanno partecipato alla prima ripulitura dell’opera.
Segue la cerimonia di consegna dei fondi dei Sindacati. Le conclusioni sono a cura di Gianfranco Maris.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Casa della Memoria e della Storia
Via San Francesco di Sales, 5 (Trastevere) – Roma
Tel. 06 6876543 – 060608
www.casadellamemoria.culturaroma.it

Una rassegna gratuita di film sul Meridione alla Casa della Memoria di Roma

Al via stasera, alla Casa della Memoria e della Storia di Roma, la quinta edizione della rassegna cinematografica ”Cinema, Storia e… Il Sud”, che andrà avanti fino a sabato 23. Si tratta di uno sguardo cinematografico utile per riaprire una riflessione sul Sud, una realta’ profondamente mutata, che film girati in momenti diversi, tra gli anni ’50 e ’80, restituiscono in tutta la complessita’ dei problemi irrisolti e aiutano a capire come sono cambiati e diversi i meridioni d’Italia.

Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito. Il primo appuntamento è fissato alle 17, con ”Salvatore Giuliano” di Francesco Rosi (Italia 1962, 107 min.). Si continua, alle 19, con ”Il mondo perduto”, i documentari di Vittorio De Seta. 1954-1955. (I Parte durata circa 60 min.).

Venerdi’ 22 maggio alle 17 sara’ proiettato il film ”I Cento Passi” di Marco Tullio Giordana (Italia 2000-durata 114 min.). Alle 19, poi, sarà di scena, ”Il Mondo Perduto”. I documentari di Vittorio De Seta. 1958-59. (II parte durata circa 50 min.)

Sabato 23 maggio alle 17 verrà proiettato ”Sangue vivo” di Edoardo Winspeare (Italia 2000-durata 95 min.). La rassegna chiuderà infine alle 19 con ”Biu’tiful Cauntri” di Esmeralda Calabria, Andrea D’Ambrosio e Peppe Ruggiero (Italia 2007-durata 83 min.).

Ecco i prossimi incontri alla Casa della memoria e della storia


Proseguono gli incontri alla Casa della Memoria e della Storia in via di San Francesco di Sales a Trastevere:

Martedì 19 Maggio alle ore 17 – Sala Multimediale
“Le ideologie politiche del ’900″, serie di incontri per approfondire nella evoluzione odierna, il tessuto ideologico dei partiti politici italiani che hanno origine nel Comitato Nazionale di Liberazione. Quarto incontro e convegno su “Partito d’Azione: storia, pensiero e attualità”.
Introduce Massimo Rendina. Relatori: Nicola Tranfaglia, Giovanni Russo, Guido Alberelli e Vittorio Cimiotta. Iniziativa a cura di Anpi in collaborazione con Fiap e Circolo Giustizia e Libertà.

Mercoledì 20 Maggio 2009 dalle ore 17.30 – Sala Multimediale
Presentazione del libro “Il nuovo arriva dal sud. Una politica economica per il federalismo” di Luca Meldolesi (Marsilio Editore, 2009). Introduzione a cura dell’on.Giuliano Amato.
Le capacità e le risorse di cui l’Italia dispone per padroneggiare la congiuntura economica ci sono e si trovano al Sud. Ne discutono: l’On. Giuliano Amato, l’On. Linda Lanzillotta, l’On. Prof. Carmine Nardone, il giornalista Mario Pirani, il Dott. Daniele Rossi Direttore Generale Federalimentari. E’ presente l’autore.
Presiede il Prof. Cesare Pinelli – Ordinario di Diritto Penale Università La Sapienza di Roma.
Iniziativa a cura di Fiap e del Circolo Carlo Cattaneo.

Da Giovedì 21 a Sabato 23 maggio 2009 alle ore 17 – Sala Multimediale
Torna la IV edizione della rassegna cinematografica “Cinema, Storia e.…”
Il tema di questo ciclo è “Il Sud”.
Iniziativa a cura del Dipartimento Politiche Culturali del Comune di Roma in collaborazione con Aned e Irsifar.

Lunedì 25 Maggio dalle ore 17 – Sala Multimediale
Mariella Gramaglia, giornalista e studiosa del movimento delle donne, e la prof.ssa Patrizia Salvetti presentano l’ultimo numero dell’Annale Irsifar “Percorsi di storia politica delle donne” (Franco Angeli, Milano, 2009). Il volume, dedicato alla storia politica delle donne, ne esamina le novità, le trasformazioni e la molteplicità dei percorsi in alcuni paesi, legando ciascun paese ad un tema specifico. Iniziativa a cura di Irsifar.

Martedì 26 Maggio 2009 dalle ore 16.30 – Sala Multimediale
Proiezione del filmato e interventi su “Roma clandestina” (1944)- Fulvia Ripa di Meana e il fronte militare clandestino di Giuseppe Corsero Lanza di Montezemolo”.
L’incontro prende spunto dal libro “Roma clandestina” uscito nel 1944, di Fulvia Ripa di Meana partigiana insignita della Croce al valor militare per aver partecipato al “fronte clandestino di resistenza” .
Presentano Vittorio Cimiotta Presidente F.I.A.P. di Roma, Angelo Salvatori Presidente Communitas 2002, Emiliano Crialesi e Domenico Martone autori del Filmato.
Interventi: Carlo Ripa di Meana (figlio di Fulvia Ripa di Meana), Adriana Montezemolo (figlia di Giuseppe Montezemolo). Iniziativa a cura di Fiap e Associazione culturale Communitas 2002.

Mercoledì 27 Maggio dalle ore 17 – Sala Multimediale
Presentazione del libro e dibattito su “Muri, lacrime e Za’tar,storie di vite e voci dalla Palestina” di Gianluca Solera (edizioni Nuova Dimensione, 2007).
Incontrando membri dell´entourage di Hamas, il patriarca latino di Gerusalemme, il leader del movimento per la pace israeliano Jeff Halper, l´associazione Heskem di Daniel Levy, ma anche madri di kamikaze, rifugiati e coloni, soldati e detenuti, contadini e tassisti, Solera ricostruisce il quadro di una terra spaccata in cui uomini e donne oppongono ancora la loro umanità all´oppressione ed alla spirale della violenza. Il libro contiene anche una prefazione di Mons. Michel Sabbah, patriarca della Chiesa latina di Gerusalemme ed una postfazione di Luisa Morgantini, vicepresidente del Parlamento Europeo. Iniziativa a cura di Anpi di Roma e del Lazio.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Casa della Memoria e della Storia
da lunedì a sabato 9 – 19, domenica chiuso
Via San Francesco di Sales, 5 (Trastevere) – Roma
Per informazioni: 060608 e www.casadellamemoria.culturaroma.it.

“Fumetti Partigiani” alla Casa della Memoria e della Storia


Prendi otto fumettisti italiani come Stefano Misesti, Claudio Calia, Manuel De Carli, Giulia Sagramola, Dario Morgante e Thomas Bires, Saturno Carnoli e Leonardo Guardigli; proponi di disegnare una storia per raccontare un fatto, reale o immaginato, della Resistenza partigiana. È così che nasce la mostra “Fumetti Partigiani”.

I ritardatari sappiano che è ancora possibile visitare la mostra fino al 30 aprile, presso la Casa della Memoria e della Storia, dove potranno trovare le tavole degli autori che in totale libertà narrativa hanno messo tutto colori su bianco.

“Fumetti partigiani” racconta episodi storici che si riferiscono alla Resistenza partigiana, narrazioni orali di vita partigiana, aneddoti, ricordi che gli autori hanno ascoltato dai nonni o da qualche vecchio partigiano e che hanno trasposto in tavole a fumetti.

“Fumetti partigiani” è un’iniziativa promossa dal Comune di Roma-Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, Dipartimento IV-Servizio Spazi Culturali, a cura di Emiliano Rabuiti per il Centro Fumetto Andrea Pazienza, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

Casa della Memoria e della Storia
Via San Francesco di Sales, 5 (Trastevere)
Fino al 30 aprile
Telefono: 06.6876543
Info: www.casadellamemoria.culturaroma.it – www.comune.roma.it/cultura

Il giorno della memoria alla Casa della Memoria e della Storia.

arton5674-073c1Nel 2000, il Parlamento italiano istituiva il 27 gennaio il “Giorno della Memoria”, “in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti”.
La Casa della Memoria e della Storia, per commemorare questa giornata, ha organizzato importanti momenti di riflessione. Tutte le iniziative sono ad ingresso libero. Leggi tutto »

“Testi e Testimoni” alla “Casa della Memoria”

casa-della-memoria.jpgcasa-della-memoria.jpgIn programma dal 20 novembre 2008 e il 21 febbraio 2009 alla Casa della Memoria e della Storia la seconda edizione di “Testi e Testimoni. Incontri per riscoprire libri e storie”, dieci appuntamenti per riscoprire libri e storie alternando “Testi” e “Testimoni”.
La Casa della Memoria e della Storia è una istituzione del Comune di Roma alla cui attività e gestione partecipano Associazioni che rappresentano la memoria storica dell’antifascismo, della Resistenza, della guerra di Liberazione, della memoria del Novecento e Istituti culturali che hanno finalità di ricostruzione, conservazione e promozione di tale memoria.

L’iniziativa vuole essere un’occasione per rileggere testi letterari che affrontano momenti importanti della storia d’Italia e per ascoltare le testimonianze di personaggi che hanno contribuito e partecipato ai fatti in prima persona.

Novità dell’edizione 2008 è “T&T in video”, due giornate dedicate ai documentari, perché le immagini sono una forma di scrittura e narrazione di una potenza straordinaria.

La seconda edizione di “Testi e Testimoni. Incontri per riscoprire libri e storie” è un’iniziativa del Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione, Dipartimento IV Politiche Culturali in collaborazione con le Associazioni residenti della Casa della Memoria e della Storia. L’organizzazione è di PAV in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

PROGRAMMA

Giovedì 20 novembre 2008 ore 18.00
TESTI: “UN WEEKEND POSTMODERNO” di Pier Vittorio Tondelli
introduzione di Gianfranco Capitta, lettura di Valerio Binasco

Giovedì 27 novembre 2008 ore 18.00
TESTIMONI: “La Resistenza”
Massimo Rendina intervistato da Gianni Bisiach

Giovedì 4 dicembre 2008 ore 18.00
TESTI: “APRIRE IL FUOCO” di Luciano Bianciardi
introduzione di Vittorio Giacopini, lettura di Gabriele Benedetti

Giovedì 11 dicembre 2008 ore 18.00
TESTIMONI: “Il 25 aprile 1945 di un bambino internato”
Stefano Caccialupi intervistato da Alessandro Portelli

Giovedì 15 gennaio 2009 ore 18.00
TESTIMONI: “Un’adolescenza negli anni Settanta”
Marino Sinibaldi intervistato da Alessandro Leogrande

Giovedì 22 gennaio 2009 ore 18.00
TESTI: “RAGAZZI DI VITA” di Pier Paolo Pasolini
introduzione di Emanuele Trevi, lettura di Fabrizio Gifuni

Giovedì 5 febbraio 2009 ore 18.00
TESTI: “LA BAMBOLONA” di Alba de Céspedes
introduzione di Francesca Lazzarato, lettura di Manuela Mandracchia

Giovedì 12 febbraio 2009 ore 18.00
TESTIMONI: “Ascesa e caduta del volontariato – la rivista “La terra vista dalla luna”
Goffredo Fofi intervistato da Lorenzo Pavolini

Venerdì 20 febbraio 2009 ore 18.00
T&T IN VIDEO: Documentari di Fluid Video Crew
Storia di un paese normale (9′, dvcam, Italia 2000)
Buenos Aires 1999 – 2004 (46′, dvcam, Italia 2006)

Sabato 21 febbraio 2009 ore 18.00
T&T IN VIDEO: Documentari biografici di Meneghetti & Pandimiglio
Zappaterra (27′, video digitale, colore/bn, Italia 2002)
Terrorista (28′ 30″, video digitale, colore/bn, Brasile/Italia 2008